Il 5 giugno Apple come ormai ci ha abituato annualmente presenta la sua WWDC. Quest’anno la conferenza come ogni edizione è stata piena di novità molto interessanti: da nuovi sistemi operativi a nuovi Mac e iMac, due nuovi iPad e per finire HomePod ovvero il primo speaker wireless della casa di Cupertino. La convention di San Josè, iniziata il 5 giugno, proseguirà fino a venerdì 9 giugno.

MacOS High Sierra

Il nuovo sistema operativo Apple, disponibile a fine anno, porterà con sé diverse novità prima fra tutte l’aggiornamento di Safari che sarà ancora più veloce e sicuro, gli sviluppatori Apple hanno lavorato per far si che il browser possa bloccare chiunque tenti di tracciare la navigazione dell’utente.

Qualche piccola novità anche per Mail (che occuperà meno spazio sul disco) e Foto (che sarà capace di riconoscere più facilmente i volti delle persone nelle foto).

 iMac e MacBook

I nuovi Mac occupano gran parte della presentazione. Gli iMac hanno specifiche tecniche all’avanguardia, una scheda grafica più potente grazie ad una Radeon Pro serie 500, i processori sono Kaby Lake di ultima generazione fino a 4,2GHz ed il Fusion Drive è ora disponibile su tutte le configurazioni.

La punta di diamante di questa presentazione è stato l’iMac Pro che monta un hardware davvero potente. Il display è da 27 pollici, Retina, 5K. I processori disponibili sono Xeon fino a 18-core, ovviamente questo prodotto è destinato a editor grafici grazie a queste prestazioni «incredibili», certo il prezzo non è basso si parte da 4.999 dollari.

I MacBook sono stati aggiornati, anche loro montano processori Kaby Lake i7 e SSD fino al 50% più veloci di quelli montati sui modelli precedenti. Tutti i modelli presentati, ad eccezione dell’iMac Pro che sarà disponibile da dicembre, possono essere già preordinati da oggi sullo store ed acquistati presso gli Apple Store dal 7 giugno.

iMac Pro hed 300x150 WWDC 2017: Apple svela le sue novità

(foto Apple.com)

iPad Pro

Sono stati presentati due nuovi iPad Pro da 10.5 e 12.9 pollici, la grande novità sta nel suo hardware. Il processore è un A10X Fusion a 64 bit ed il prezzo è di 739 euro per il modello da 64GB solo Wi-Fi e 899 euro per il modello da 64GB Wi-Fi + 3g. La versione da 12.9 pollici è venduto ad un prezzo di 909 euro per il modello da 64GB solo Wi-Fi e 1069 euro per il modello 64GB Wi-Fi + 3G.

 HomePod

La novità assoluta di questa conferenza è stata la presentazione dell’HomePod il primo speaker wireless della casa con la mela mangiata. A primo impatto lo speaker non sembra diverso da molti altri dei suoi competitor come Bose, JBL, Sonos e simili, però nasconde diverse novità interessanti come ad
esempio il fatto che lo speaker riesca a percepire in quale punto della stanza ci si trovi e regolare l’audio di conseguenza.

homepod display full.jpg.og  300x158 WWDC 2017: Apple svela le sue novità

(foto Apple.com)

Il device è stato progettato per funzionare con un abbonamento Apple Music che consente l’accesso ad oltre 40 milioni di brani. HomePod per ora sarà disponibile in Australia, Regno Unito e Stati uniti a partire da dicembre.

Torna al Blog